Ciao, mi chiamo Mario e sono il fondatore di questo blog fotografico e spero che il lavoro e la passione che metto in questo progetto possa essere di aiuto a tutti quelli che si avvicinano al mondo della fotografia.

Se stai leggendo queste parola allora vuol dire che sei nel posto giusto e ti auguro buona lettura.

Mario Vinci

Mario Vinci

Classe 1976 sono nato a Catania in una calda serata d’estate. A 19 anni ero già lontano da casa per lavoro girando un pò tutta l’Italia di cui sono gelosamente innamorato. Premetto subito di non essere un professionista nel campo della fotografia anche se per un periodo di tempo ho fatto il fotografo nell’ambito del mio lavoro…è passato un bel pò di tempo e allora vivevo a Siena. Amante d’arte, insieme ad alcuni amici ho costituito  un’ associazione culturale in cui la musica è il motore di un progetto artistico di cui fa parte anche la fotografia  di cui curo le attività. Vivo la fotografia così come tutte le forme d’arte nella continua ricerca dell’emozione che molte volte va oltre le regole delle tecniche e del perfezionismo. Non sono legato a nessun brand fotografico in particolare visto che per me sono solo uno strumento di creatività. Ho iniziato a scattare con fotocamere Canon per poi giungere alle mirrorless Fujifilm che adoro per il loro stile retrò ma soprattutto perché si avvicinano alle mie esigenze per lo stile fotografico che amo che è la street photography. Impossibile racchiudere in un concetto cosa sia l’arte della fotografia ma se dovessi sforzarmi a sintetizzare in poche parole il suo concetto penso all’opportunità dell’uomo nel diventare memoria di tempo abbracciando con uno scatto il passato presente e futuro di un momento unico e non più proponibile.

Dedicato a....

Dedicato a....

Queste pagine, tutto il loro contenuto, tutto il mio tempo dedicato a questo spazio, le dedico alla persona che più mi ha amato nel corso della mia vita e che purtroppo adesso non può più sostenermi… Son certo che ne sarebbe stata felice ed orgogliosa, visto che anche lei amava la fotografia…a te che anche nelle cose più strane, pericolose e a volte senza senso non hai smesso di credere in me. Mi manchi tanto….ti voglio bene Mamma!

Commenti recenti