Oggi ho comprato un piccolo diario da viaggio, era da tempo che mi promettevo di farlo. Niente di eccezionale intendiamoci, giusto per scriverci su qualche pensiero durante le uscite fotografiche, soprattutto le sensazioni che si provano mentre sto immortalando il soggetto scelto. Perché vi stare domandando, ho fatto questo post mettendolo nella categoria Attrezzature? Perché ritengo che sia importante tanto quanto la vostra macchina fotografica e vi consiglio caldamente di procurarvene uno delle stesse dimensioni (14×9), giusto da mettere all’interno del vostro zaino/borsa. Oltre la fotografia è importante il racconto di quest’ultima. Non vi fermate a fotografare all’impazzata paesaggi o altro, ma riflettete e gustatevi il momento. Prendete appunti su dove siete, che ora è il perché vi state trovando in quel determinato posto, sentite i rumori e ancor di più gli odori che vi circondano e siate molto precisi nel descriverli. Anche una bella foto ha bisogno di essere raccontata come voi realmente l’avete vissuta, pensata e creata. Vi servirà molto quando, tornati a casa e in fase di post produzione dovete scegliere che indirizzo dare a quel momento. Non sottovalutate la cosa perché se oltre ad una bella foto, riuscirete anche a darle anche la perfetta cornice, allora si che avrete fatto un buon lavoro. Ricordatevi che se amate la fotografia farete sempre tantissime foto e molte di queste magari scapperanno dalla vostra memoria e quindi questo è lo strumento che io utilizzo per ricordare il momento in cui ho scattato determinate foto. Quasi mi scordavo…l’ho pagato 2 euro in una cartolibreria, ma potete trovarli ovunque e ad un prezzo irrisorio. Spero di esservi stato d’aiuto con questo piccolo strumento.

Commenti recenti

Archivi

Follower

Link Amici

Odesfotografiche di Maurizio Peis

L’anima dei Luoghi di Paola Tornambe’

Scorre il Tempo di Paola Tornambe’

Fotoluce Negozio di prodotti fotografici