Per chi viaggia spesso e non vuole portarsi dietro “grosse” reflex la Fujifilm ha pensato bene di presentare la nuova Fujifilm X-A7. Ormai chi è vicino al mondo Fujifilm conosce il design retro’ delle sue macchine e in questa ultima nata, l’aspetto è estremamente vintage, ricordando le vecchie macchine, con cui i nostri genitori si divertivano un po’ di tempo fa. Ovviamente è leggera, pesa solamente 320 grammi senza ottica, ben pensata e comoda, naturalmente rispetto alle sue dimensioni.

La prima grande novità sta nel display touchscreen da 3,5″ e 2760k pixel, che finalmente (per chi li ama ovviamente) è a doppio snodo con possibilità di diverse angolazioni, quindi nuove possibilità creative nel suo utilizzo. Penso ad esempio a chi, ama gli autoritratti o chi cerca angolazioni e visuali differenti. Anche se in ritardo finalmente in casa Fuji si sono messi a passo con il mondo tecnologico.

Ricordo che questa è la prima macchina con questo tipo di schermo e si nota subito, è davvero grande!

CARATTERISTICHE

Fujifilm X-A7 adotta un sensore APS-C CMOS di tipo tradizionale con filtro a colori primari a matrice Bayer da 24,2 megapixel di nuovo design. Il sensore, come dichiarato dalla stessa Fujifilm, offre un numero maggiore di punti di rivelazione di fase rispetto alla precedente X-A5: ben 8,5 volte, che dire un ottimo lavoro da parte degli ingegneri giapponesi. Ovviamente la messa a fuoco è più veloce e precisa e su un are di inquadratura più grande. Non può mancare la funzione Eye-AF che dovrebbe essere di ultima generazione e quindi più affidabile nel seguire e riconoscere l’occhio del nostro soggetto.

Guardando il comparto video la macchina permette registrazioni a 4K a 30p/25p/24p/23,98p e Full HD fino a 60p! finalmente lo standard rispetto ai competitor e in più la modalità “Countdown Video”, aiuta lo sharing sui social.

Aggiornato anche l’interfaccia del Menu per avvicinarsi e essere più vicino soprattutto con chi è meno pratico nell’utilizzo di ISO, tempi e diaframmi. La gamma è di 200-12.800 ISO, estendibile verso l’alto ed il basso. Per quanto riguarda il flash la fotocamera è dotata di un piccolo flash pop-up con NG 4.

Altre novità importanti sono la modalità di scatto “scie luminose” per catturare ad esempio le luci delle automobili in lunga esposizione. Bella davvero sarebbe da provare.

Infine, da come leggiamo direttamente dalla presentazione Fujifilm, vi sono le connessione wireless Wi-Fi e Bluetooth e utilizza per la connessione al PC e la ricarica un connettore USB-C, mentre la batteria che utilizza è l’ultima di produzione e cioè la NP-W126S.

PREZZO

La FUJIFILM X-A7 in kit con l’obiettivo XC15-45mmF3.5-5.6 OIS, nelle versioni in colore Silver e Dark Silver, sarà in vendita da ottobre 2019 al prezzo indicativo suggerito al pubblico di 769,99 euro IVA inclusa.

Che dire, ormai l’asticella delle entry level si è davvero alzato e per chi vuole affacciarsi al mondo della fotografia con una mirrorless con ottiche intercambiabili, credo sia davvero la macchina ideale visto il rapporto qualità/prezzo offerto. Come sempre Fujifilm non delude non ci resta che provarla sul campo.

Fonte: Fujifilm

Commenti recenti

Archivi

Link Amici

Odesfotografiche di Maurizio Peis

L’anima dei Luoghi di Paola Tornambe’

Scorre il Tempo di Paola Tornambe’